pregabalin,Lyrica

pregabalin (Lyrica): effetti collaterali, controindicazioni, posologia, dosaggio, indicazioni, dosi ed interazioni

Nome Generico: pregabalin Marca: Lyrica Disponibilità: solo su prescrizione medica Categoria Gravidanza: C Il rischio non può essere escluso

Che cosa è il Lyrica?

Lyrica (Pregabalin) è un farmaco antiepilettico, chiamato anche anticonvulsivante. Agisce rallentando gli impulsi del cervello che causano le crisi epilettiche. Lyrica colpisce anche le sostanze chimiche nel cervello che inviano i segnali del dolore in tutto il sistema nervoso.

Lyrica è usato nel controllo delle crisi e per curare la fibromialgia. Viene anche usato nel trattamento del dolore causato dai danni ai nervi nelle persone con diabete (neuropatia diabetica), herpes zoster (nevralgia post-erpetica, o dolore neuropatico associato a lesioni del midollo spinale.

Lyrica può essere utilizzato anche per altri scopi non elencati in questa guida.

Informazioni importanti sul Lyrica

Si possono avere pensieri suicidi durante l’assunzione del Lyrica. Il medico dovrà sottoporvi a visite regolari. 

Chiamate il vostro medico se avete nuovi sintomi o un peggioramento, come: cambiamenti di umore o di comportamento, depressione, ansia, insonnia, se vi sentite agitati, ostili, inquieti, iperattivi (mentalmente o fisicamente), o avete pensieri di suicidio.

Se state assumendo il Lyrica per prevenire le convulsioni, continuate a prendere il farmaco anche se vi sentite bene.

Non smettete di usare il Lyrica senza prima parlare con il medico, anche se vi sentite bene.Può darsi che le convulsioni o i sintomi di astinenza, come mal di testa, problemi del sonno, nausea e diarrea, si verifichino. Chiedete al vostro medico come evitare i sintomi di astinenza quando si smette di usare il Lyrica. Qualsiasi fornitore di cure mediche che vi tratta dovrebbe sapere che prendete medicinali per l’epilessia.

Non modificare la dose di Lyrica senza il parere del medico. Informate il medico se il farmaco non sembra funzionare per il trattamento della vostra condizione.

Pregabalin: avvertenze per la gravidanza

Pregabalin è stato assegnato alla categoria di gravidanza C da parte della FDA. Gli studi sugli animali hanno rivelato un’aumentata incidenza di anomalie fetali strutturali e altre manifestazioni di tossicità per lo sviluppo tra cui letalità, ritardo di crescita, e la compromissione del sistema funzionale nervoso e riproduttivo . Gli studi sugli animali hanno riferito che il pregabalin attraversa la placenta e comporta un aumento del rischio della teratogenicità. Non ci sono dati controllati sulle gravidanze umane. Il Pregabalin deve essere somministrato durante la gravidanza quando non ci sono alternative e i benefici superano i rischi.

Gli uomini in trattamento con il pregabalin devono essere informati del potenziale rischio di teratogenicità maschio-mediata. Gli studi sugli animali hanno riportato un’aumentata incidenza di alterazioni del cranio specificamente attribuite all’ossificazione anomala avanzata, ossificazione ritardata , un’aumentata incidenza delle malformazioni scheletriche, riduzione del peso corporeo fetale, e variazioni viscerali. Anomalie neurocomportamentali e danni all’apparato riproduttivo sono state osservate.

Pregabalin: avvertenze per l’allattamento

Gli studi sugli animali hanno riportato che il pregabalin è presente nel latte materno.

Non vi sono dati sull’escrezione del pregabalin nel latte umano. Poiché molti farmaci sono escreti nel latte materno vi è un potenziale di carcinogenicità dovuto al pregabalin; si dovrebbe quindi, decidere di interrompere l’allattamento o sospendere il farmaco, tenendo conto dell’importanza del farmaco per la madre.

Prima di prendere il Lyrica

Non si deve usare il Lyrica se siete allergici al pregabalin.

Per assicurarsi che si può tranquillamente prendere il Lyrica, informate il medico se avete una qualsiasi di queste altre condizioni:

  • insufficienza cardiaca congestizia;
  • diabete (a meno che non si sta prendendo Lyrica per trattare la neuropatia diabetica);
  • malattie renali (o se si è in dialisi);
  • un disturbo della coagulazione;
  • bassi livelli di piastrine nel sangue;
  • una storia di depressione o pensieri suicidi;
  • una storia di dipendenza da droga o alcol;
  • se avete mai avuto una reazione allergica grave.

Si possono avere pensieri suicidi durante l’assunzione di questo farmaco. Informate il medico se soffrite di depressione o avete un’insorgenza o peggioramento di pensieri suicidi durante i primi mesi di trattamento, o quando cambiate la dose.

Il medico dovrà controllarvi con visite regolari. Da non perdere gli appuntamenti in programma.

Non è noto se il Lyrica somministrato ad una donna in gravidanza, crei danni al bambino , ma se si ha avuto un sequestro durante la gravidanza, questo potrebbe danneggiare sia la madre che il bambino. Informate il medico immediatamente se avete avuto sequestri durante la gravidanza mentre siete in terapia con il Lyrica. Non avviare o interrompere l’assunzione di Lyrica durante la gravidanza senza il parere del medico.

Se un uomo utilizza questo farmaco, è consigliato usare i preservativi durante i rapporti sessuali per prevenire la gravidanza poichè, l’assunzione di questo farmaco potrebbe causare danni al nascituro.

Non è noto se il pregabalin passa nel latte materno o se potrebbe danneggiare un bambino in allattamento. Non si deve allattare al seno durante l’uso del Lyrica. Non somministrare questo farmaco a un bambino di età inferiore ai 18 anni.

Come devo prendere il Lyrica?

Prendere il Lyrica esattamente come prescritto dal medico. Non assumere quantità maggiori o minori o più a lungo di quanto raccomandato. Seguire le indicazioni sulla vostra etichetta di prescrizione.

Si può prendere il Lyrica con o senza cibo.

Misurare la dose liquida con un misuratore speciale a forma di cucchiaio, non con un cucchiaio da tavola. Se non si dispone di un dispositivo di misurazione della dose, chiedete al vostro farmacista.

Non modificare la dose di Lyrica senza il parere del medico. Informate il medico se il farmaco non sembra funzionare per il trattamento della vostra condizione.

Chiamate il vostro medico se avete problemi con la visione durante l’assunzione del Lyrica.Se state assumendo il Lyrica per prevenire le convulsioni, continuate a prenderlo, anche se vi sentite bene. Si può avere un aumento dei sequestri se si interrompe il trattamento con il Lyrica. Seguire le istruzioni del medico. Non smettere di usare il Lyrica senza prima parlare con il medico, anche se vi sentite bene. Può darsi che le convulsioni o i sintomi di astinenza, come mal di testa, problemi del sonno, nausea e diarrea, si verifichino. Chiedete al vostro medico come evitare i sintomi di astinenza quando si smette di usare il Lyrica. Qualsiasi fornitore di cure mediche che vi tratta dovrebbe sapere che prendete medicinali per l’epilessia.

Conservare a temperatura ambiente lontano da umidità, luce e calore.

Cosa succede se si dimentica una dose?

Prendere la dose non appena ve ne ricordate. Saltare la dose se è quasi ora per la dose successiva. Non prendere la dose extra per compensare la dose dimenticata.

Cosa succede se si ha un’overdose?

Rivolgersi al medico di emergenza o chiamare il 118 immediatamente.

Che cosa devo evitare durante l’assunzione del Lyrica?

Bere alcol può aumentare alcuni effetti collaterali del Lyrica. Lyrica può compromettere il vostro pensiero o le vostre reazioni. Occorre fare attenzione se si guida o se fate qualcosa che richieda la vostra concentrazione.

Lyrica: effetti collaterali

Ottenere assistenza medica di emergenza se si dispone di uno qualsiasi di questi segni dovuti ad una reazione allergica al Lyrica: orticaria, difficoltà respiratorie, gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola.

Segnalare eventuali nuovi sintomi o il peggioramento al medico, come ad esempio: i cambiamenti di umore o di comportamento, ansia, attacchi di panico, disturbi del sonno, o se vi sente impulsivi, irritabili, agitati, ostili, aggressivi, irrequieti, iperattivi (mentalmente o fisicamente), più depressi, o avete pensieri di suicidio

Chiamate il vostro medico se avete qualcuno di questi gravi effetti collaterali durante l’uso del Lyrica:

  • dolori muscolari, debolezza, o la tenerezza (soprattutto se si ha febbre o vi sentite stanchi);
  • problemi della vista;
  • facile formazione di ecchimosi o sanguinamento;
  • gonfiore alle mani o dei piedi, aumento rapido del peso.

Meno gravi effetti collaterali possono includere:

  • vertigini, sonnolenza;
  • perdita di equilibrio o di coordinazione;
  • problemi di memoria o della concentrazione;
  • gonfiore del seno;
  • tremori;
  • secchezza delle fauci, costipazione.

Questa non è una lista completa degli effetti collaterali che il lyrica può causare. Chiamate il vostro medico per un consiglio circa gli effetti collaterali. 

Effetti collaterali nel dettaglio

Per il consumatore

Si applica al pregabalin: capsule orali, soluzione orale

Ottenere assistenza medica di emergenza se si dispone di uno qualsiasi di questi segni dovuti ad una reazione allergica durante l’assunzione del pregabalin (il principio attivo contenuto in Lyrica) orticaria, difficoltà respiratorie, gonfiore del viso, labbra, lingua, o della gola.

Segnalare eventuali nuovi sintomi o il peggioramento al medico, come ad esempio: i cambiamenti di umore o di comportamento, ansia, attacchi di panico, disturbi del sonno, o se vi sente impulsivi, irritabili, agitati, ostili, aggressivi, irrequieti, iperattivi (mentalmente o fisicamente), più depressi, o avete pensieri di suicidio

Chiamate il vostro medico se avete qualcuno di questi gravi effetti collaterali:

  • dolori muscolari, debolezza, o la tenerezza (soprattutto se avete febbre e sentite stanchi);
  • problemi della vista;
  • facile formazione di ecchimosi o sanguinamento;
  • gonfiore alle mani o ai piedi, aumento rapido  di peso.

Meno gravi effetti collaterali del pregabalin possono includere:

  • vertigini, sonnolenza;
  • perdita di equilibrio o di coordinazione;
  • problemi di memoria o della concentrazione;
  • gonfiore del seno;
  • tremori;
  • secchezza delle fauci, costipazione.

Questa non è una lista completa degli effetti collaterali che si possono verificare. Chiamate il vostro medico per un consiglio circa gli effetti collaterali.

Per gli operatori sanitari

Si applica al pregabalin: capsule orali, soluzione orale

Del sistema nervoso

Gli effetti collaterali del sistema nervoso comprendono vertigini (fino al 38%), sonnolenza (fino al 28%), atassia (fino al 20%), tremore (fino a 11%), neuropatia (fino al 9%), alterazioni del pensiero (fino a 9%), disturbi della deambulazione (fino al 5%), confusione (fino al 7%), disturbi del linguaggio (fino al 7%), amnesia (fino al 6%), mancanza di coordinazione (fino al 6%), contrazioni (fino a 5%), vertigini (fino al 4%), mioclono (fino al 4%), euforia (fino al 3%), e nervosismo (fino a 1%). Casi di ansia, depersonalizzazione, ipertonia, ipoestesia, diminuzione della libido, nistagmo, parestesia, stupore, e contrazioni sono stati riportati frequentemente. Casi di sogni anormali, agitazione, apatia, afasia, parestesia periorale, disartria, allucinazioni, ostilità, iperalgesia, iperestesia, ipercinesia, ipocinesia, ipotonia, aumento della libido, mioclono, e la nevralgia sono stati riportati raramente. Casi di dipendenza, sindrome cerebellare, rigidità a ruota dentata, coma, delirio, allucinazioni, disautonomia, discinesia, distonia, encefalopatia, sindrome extrapiramidale, sindrome di Guillain-Barré, ipoalgesia, ipertensione endocranica, reazione maniacale, reazione paranoica, neurite periferica, depressione psicotica, reazione schizofrenica, torcicollo, trisma sono stati riportati raramente.

Metabolici

Effetti collaterali metabolici tra cui edema periferico (fino al 16%), aumento di peso (fino al 16%), edema (fino al 6%), e ipoglicemia (fino al 3%) sono stati segnalati. Casi di diminuzione della tolleranza al glucosio e la cristalluria urata sono stati riportati raramente.

Gastrointestinali

Effetti collaterali gastrointestinali tra cui secchezza delle fauci (fino al 15%), stipsi (fino al 7%), aumento dell’appetito (fino al 6%), vomito (fino al 3%), flatulenza (fino al 3%), nausea e diarrea sono stati segnalati. La gastroenterite è stata riportata frequentemente. Casi di colecistite, colelitiasi, colite, disfagia, esofagite, gastrite, emorragia gastrointestinale, melena, ulcerazioni della bocca, pancreatite, emorragia rettale, ed edema della lingua sono stati riportati raramente. Casi di aftosa ulcera esofagea e stomatite sono stati riportati raramente.

Generali

Effetti indesiderati generali tra cui l’infezione (fino al 14%), lesioni accidentali (fino a 11%), mal di testa (fino al 9%), astenia (fino al 7%), dolore (fino al 5%), dolore toracico (fino a 4%), edema facciale (fino al 3%), sindrome influenzale (fino al 2%), e il mal di schiena (fino al 2%) sono stati segnalati. Casi di dolore addominale e febbre sono stati riportati frequentemente. Casi di ascesso, cellulite, brividi, malessere, rigidità del collo, overdose, dolore pelvico, reazioni di fotosensibilità, e tentativi di suicidio sono stati riportati raramente. Casi di ascite, granuloma, effetto sbornia, lesioni intenzionali, fibrosi retroperitoneale, shock, e il suicidio sono stati riportati raramente.

Oculari

Effetti collaterali oculari compresi i cambiamenti del campo visivo (13%), riduzione dell’acuità visiva (7%), e la visione offuscata (6%) sono stati segnalati. Casi di congiuntivite e diplopia sono stati riportati frequentemente. Casi di anomalia di alloggio, blefarite, secchezza oculare, emorragia oculare, iperacusia, fotofobia, disturbi vascolari della retina, ed edema retinico sono stati riportati raramente. Casi di anisocoria, cecità, ulcera corneale, esoftalmo, paralisi extraoculare, irite, cheratite, cheratocongiuntivite, miosi, midriasi, cecità notturna, oftalmoplegia, atrofia ottica, papilledema, parosmia, ptosi, e uveite sono stati riportati raramente.

L’offuscamento della vista si è risolto nella maggior parte dei casi con il proseguimento del trattamento. Meno dell’1% dei pazienti ha interrotto il trattamento con il pregabalin a causa di eventi correlati alla vista (visione sfocata in primo luogo). I pazienti devono informare il medico se si verificano cambiamenti nella vista. Se persistono i disturbi visivi, un’ulteriore valutazione dovrebbe essere considerata.

Altri

In uno studio di coorte di 333 pazienti diabetici che hanno ricevuto il pregabalin (il principio attivo contenuto in Lyrica) per almeno 2 anni, si è evidenziato l’aumento di peso medio di 5,2 kg. Aumento di peso associato al Pregabalin dipende dalla dose e dalla durata o dall’esposizione al farmaco.

Altri effetti collaterali compresi l’aumento di peso sono stati segnalati. In studi clinici controllati fino a 13 settimane, l’aumento di peso è stato del 7% o più nell’8% dei pazienti trattati con il pregabalin. Casi di otite media e tinnito sono stati riportati frequentemente. Casi di perdita del gusto e di alterazione del gusto sono stati riportati raramente.

Cardiovascolari

Effetti collaterali cardiovascolari, tra cui edema, edema periferico sono stati segnalati. Casi di tromboflebite profonda, insufficienza cardiaca, ipotensione, sincope, ipotensione posturale  sono stati riportati raramente. Vi sono state segnalazioni post-marketing di angioedema e mal di testa.

Sintomi specifici di angioedema hanno incluso il gonfiore del viso, della bocca (lingua, labbra e gengive), e del collo (gola e laringe). Ci sono state anche segnalazioni di pericolo di vita per via dell’angioedema con compromissione respiratoria che ha richiesto un trattamento di emergenza. Il Pregabalin deve essere interrotto immediatamente nei pazienti con questi sintomi. Si raccomanda cautela quando il pregabalin viene prescritto a pazienti che hanno avuto un precedente episodio di angioedema. Inoltre, i pazienti che assumono altri farmaci associati alla cura per l’angioedema (ad esempio, gli inibitori dell’enzima di conversione dell’angiotensina [ACE inibitori]) possono essere a rischio di sviluppare l’angioedema.

Respiratori

Effetti indesiderati respiratori tra cui dispnea (fino al 3%) e la bronchite (fino al 3%) sono stati segnalati. Casi di apnea, atelettasia, bronchiolite, singhiozzo, laringismo, edema polmonare, fibrosi polmonare e sbadiglio sono stati riportati raramente.

Genito-urinari

Effetti collaterali genitourinari tra cui l’incontinenza urinaria (fino al 2%) sono stati segnalati. Casi di anorgasmia, impotenza, e la frequenza urinaria sono stati riportati frequentemente.  Casi di eiaculazione anormale, albuminuria, amenorrea, dismenorrea, disuria, ematuria, calcolosi renale, leucorrea, menorragia, metrorragia, nefrite, oliguria e ritenzione urinaria sono stati riportati raramente. Casi di insufficienza renale acuta, balanite, neoplasia della vescica, cervicite, dispareunia, epididimite, l’allattamento femminile, e glomerulite sono stati riportati raramente. Casi di unilaterale ginecomastia dolorosa in fase post-marketing sono stati riportati.

Muscoloscheletrici

Effetti collaterali tra cui muscoloscheletrico miastenia (1%) sono stati segnalati. Casi di artralgia, crampi alle gambe, mialgia, miastenia e sono stati riportati frequentemente. L’artrosi è stata segnalata raramente. Spasmo generalizzato è stato riportato raramente.

Oncologici

Effetti collaterali oncologici compresi un’incidenza inaspettatamente elevata di emangiosarcoma, sono stati riportati in studi sugli animali dopo l’assunzione del pregabalin (l’ingrediente attivo contenuto in Lyrica) , per due anni. Negli studi clinici comprendenti 6396 pazienti-anno di esposizione, l’insorgenza o peggioramento di preesistenti tumori, sono stati riportati in 57 pazienti.Non è noto se l’incidenza osservata in questi studi clinici è o non è stata influenzato dal trattamento.

Ipersensibilità

Effetti collaterali di ipersensibilità incluse le reazioni allergiche sono state riportate frequentemente.Le reazioni allergiche hanno incluso arrossamento della pelle, vescicole, orticaria, rash, dispnea e respiro sibilante. Pregabalin (il principio attivo contenuto in Lyrica) deve essere immediatamente interrotto per i pazienti con questi sintomi. Reazioni anafilattoidi sono state riportate raramente.

Ematologici

Effetti collaterali ematologici tra cui l’ecchimosi sono stati riportati frequentemente. Casi di anemia, eosinofilia, anemia ipercromico, leucocitosi, leucopenia, linfoadenopatia, e trombocitopenia sono stati riportati raramente. Casi di mielofibrosi, policitemia, diminuzione della protrombina, porpora e trombocitopenia sono stati riportati raramente.

Dermatologica

Effetti indesiderati dermatologici comprendenti prurito, sono stati riportati frequentemente. Casi di alopecia, pelle secca, eczema, irsutismo, ulcera cutanea, orticaria e rash vescicolobolloso sono stati riportati raramente. Casi di angioedema, dermatite esfoliativa, dermatite lichenoide, melanosi, rash petecchiale, rash purpuriche, rash pustoloso, atrofia cutanea, necrosi cutanea, noduli cutanei, sindrome di Stevens Johnson, e il nodulo sottocutaneo sono stati riportati raramente.

Quali altri farmaci possono incidere sul Lyrica?

Farmaci per il freddo o le allergie, sedativi,  sonniferi, farmaci per il rilassamento muscolare,medicine per la depressione o per l’ansia possono causare vertigini o sonnolenza se aggiunti al Lyrica. Informate il medico se state utilizzano regolarmente uno di questi farmaci, o qualsiasi altro medicinale per l’epilessia.

Informate il medico di tutti gli altri farmaci in uso, in particolare:

  • rosiglitazone (Avandia, Avandamet, Avandaryl);
  • cuore o farmaco di pressione sanguigna, come benazepril (Lotensin), enalapril (Vasotec), lisinopril (Prinivil, Zestril), quinapril (Accupril), ramipril (Altace), e altri.

Questo elenco non è completo e altri farmaci possono interagire con il Lyrica. Informate il medico su tutti i farmaci in uso. Ciò include farmaci da prescrizione, prodotti da banco, vitamine, ed erbe. Non iniziare ad assumere un nuovo farmaco senza dirlo al medico.