Piperacillina/tazobactam (Zosyn): EFFETTI COLLATERALI, CONTROINDICAZIONI, POSOLOGIA, DOSAGGIO, INDICAZIONI E DOSI

Nome Generico: piperacillina / tazobactam  Marca: Zosyn  Disponibilità: su prescrizione  Categoria di Gravidanza: B, nessun rischio per l’uomo

Piperacillina / tazobactam viene utilizzato per:

Trattare moderata a gravi infezioni causate da alcuni batteri.

Piperacillina / tazobactam è un agente antibatterico. Funziona bloccando la crescita della parete cellulare dei batteri, che uccide i batteri.

NON usare piperacillina / tazobactam se:

  • è allergico a qualsiasi ingrediente di piperacillina / tazobactam
  • avete una storia di reazione allergica a qualsiasi penicillina (ad esempio, amoxicillina), cefalosporine (ad esempio, cefalexina), o inibitori beta-lattamasi (ad esempio, l’acido clavulanico)

Rivolgersi al proprio medico o il fornitore di cure mediche subito se uno di questi si applicano a voi.

Prima di utilizzare piperacillina / tazobactam:

Alcune condizioni mediche possono interagire con piperacillina / tazobactam. Informi il medico o il farmacista se avete qualunque condizioni mediche, soprattutto se una delle seguenti si applicano a voi:

  • se è incinta, sta pianificando una gravidanza o l’allattamento al seno
  • se sta assumendo qualsiasi prescrizione o medicine senza ricetta medica, la preparazione a base di erbe, o supplemento dietetico
  • se avete allergie alle medicine, alimenti, o altre sostanze
  • se avete la fibrosi cistica, infiammazione intestinale, problemi di sanguinamento, insufficienza cardiaca congestizia, o problemi renali
  • se si è in dialisi, o se avete una storia di gravi problemi di diarrea o intestinali a causa di un antibiotico
  • se siete su una dieta di sale ristretta o hanno bassi livelli di potassio nel sangue

Alcuni medicinali possono interagire con piperacillina / tazobactam. Dire al vostro fornitore di cure mediche se sta assumendo altri farmaci, in particolare uno dei seguenti:

  • Chemioterapia o diuretici (ad esempio, furosemide, idroclorotiazide) perché il rischio di effetti collaterali, come bassi livelli di potassio nel sangue, può essere aumentata
  • Probenecid perché può aumentare il rischio di effetti collaterali s ‘piperacillina / tazobactam
  • Anticoagulanti (ad esempio, warfarin), eparina, metotrexate, o miorilassanti non depolarizzanti (ad esempio, vecuronio) perché il rischio dei loro effetti collaterali possono essere aumentate di piperacillina / tazobactam
  • Aminoglicosidi (ad esempio, tobramicina) o contraccettivi orali (pillola anticoncezionale) perché la loro efficacia può essere abbassata da piperacillina / tazobactam

Questo non può essere un elenco completo di tutte le interazioni che possono verificarsi.Chiedete al vostro fornitore di cure mediche se piperacillina / tazobactam può interagire con altri medicinali che si prendono. Verificare con il proprio fornitore di assistenza sanitaria prima di iniziare, interrompere o modificare il dosaggio di qualsiasi medicinale.

Piperacillina / tazobactam Avvisi di gravidanza

Piperacillina-tazobactam è stato assegnato alla categoria B di gravidanza. Gli studi sugli animali non sono riusciti a rivelare le prove di tossicità fetale o teratogenicità. Non esistono dati controllati in gravidanze umane. Piperacillina-tazobactam deve essere somministrato durante la gravidanza solo quando il bisogno è stato chiaramente stabilito.

Piperacillina / tazobactam Avvertenze allattamento al seno

La piperacillina viene escreta nel latte materno in piccole quantità. Non esistono dati sulla secrezione di tazobactam nel latte umano. Il produttore raccomanda cautela nel somministrare piperacillina-tazobactam a donne che allattano.

Come usare piperacillina / tazobactam:

Usare piperacillina / tazobactam come indicato dal vostro medico. Controllare l’etichetta sulla medicina per esatto dosaggio istruzioni.

  • Piperacillina / tazobactam è di solito somministrato per iniezione presso l’ufficio del medico, ospedale o clinica. Se si utilizza piperacillina / tazobactam a casa, un fornitore di assistenza sanitaria vi insegnerà come usarlo. Assicuratevi di capire come utilizzare piperacillina / tazobactam. Seguire le procedure vengono insegnate quando si utilizza una dose. Rivolgersi al proprio medico se avete domande.
  • Non utilizzare piperacillina / tazobactam se contiene particelle, è torbida o scolorita, o se il flaconcino è rotto o danneggiato.
  • Tenere i prodotti, così come siringhe e aghi, fuori dalla portata dei bambini e lontano da animali domestici. Non riutilizzare gli aghi, siringhe, o altri materiali. Chiedete al vostro fornitore di assistenza sanitaria come smaltire questi materiali dopo l’uso. Seguire tutte le norme locali per lo smaltimento.
  • Se si dimentica una dose di piperacillina / tazobactam, utilizzare il più presto possibile. Se è quasi ora per la dose successiva, salti la dose e tornare al normale orario di dosaggio. Non utilizzare 2 dosi in una volta.

Chiedete al vostro fornitore di cure mediche tutte le domande che potresti avere su come utilizzare piperacillina / tazobactam.

Importanti informazioni di sicurezza:

  • Piperacillina / tazobactam può provocare vertigini. Questo effetto può essere peggiore se si prendono con l’alcol o di alcuni farmaci. Usare piperacillina / tazobactam con cautela. Non guidi o svolgere altre attività eventualmente pericolosi finché non si sa come reagire ad esso.
  • Piperacillina / tazobactam può ridurre il numero di coagulo che formano le cellule (piastrine) nel sangue. Evitare attività che possono causare contusioni o lesioni. Informi il medico se ha insoliti ecchimosi o sanguinamento. Informi il medico se si hanno feci scure, catramosi, o sangue.
  • Controllo delle nascite ormonale (ad esempio, pillole anticoncezionali) non può funzionare così, mentre si sta utilizzando piperacillina / tazobactam. Per prevenire la gravidanza, utilizzare un modulo aggiuntivo di controllo delle nascite (ad esempio, preservativi).
  • Piperacillina / tazobactam funziona solo contro i batteri, ma non trattare le infezioni virali (ad esempio, il comune raffreddore).
  • Assicurarsi di utilizzare piperacillina / tazobactam per l’intero corso del trattamento. Se non lo fai, la medicina non può chiarire completamente l’infezione. I batteri potrebbero inoltre diventare meno sensibili a questo o altri farmaci. Ciò potrebbe rendere l’infezione più difficili da trattare in futuro.
  • A lungo termine o l’uso ripetuto di piperacillina / tazobactam può causare una seconda infezione. Informi il medico se si verificano segni di una seconda infezione. Il farmaco può avere bisogno di essere modificati per trattare questo.
  • Lieve diarrea è comune con l’uso di antibiotici. Tuttavia, può verificarsi raramente una forma più grave e talvolta mortale di diarrea (colite pseudomembranosa). Questo può svilupparsi mentre si utilizza l’antibiotico o entro alcuni mesi dopo aver smesso di usarlo. Contattare il medico se il dolore allo stomaco o crampi, diarrea grave, o feci sanguinolente si verificano.Non trattare la diarrea senza aver prima consultato il medico.
  • Informi il medico o il dentista che si prende piperacillina / tazobactam prima di sottoporsi a cure mediche o dentarie, cure d’emergenza, o interventi chirurgici.
  • I pazienti diabetici – Piperacillina / tazobactam possono influenzare il livello di zucchero nel sangue. Controllare i livelli di zucchero nel sangue da vicino. Chiedete al vostro medico prima di modificare la dose di medicina per il diabete.
  • I pazienti diabetici – Piperacillina / tazobactam possono causare i risultati di alcuni test di glucosio nelle urine ad essere sbagliato. Chiedete al vostro medico prima di cambiare la vostra dieta o la dose di medicina per il diabete.
  • Piperacillina / tazobactam può interferire con alcuni test di laboratorio. Assicurati che il tuo medico e del personale di laboratorio so che si sta utilizzando piperacillina / tazobactam.
  • Le prove di laboratorio, compresi conta delle cellule del sangue complete e livelli di elettroliti nel sangue, possono essere effettuati durante l’utilizzo di piperacillina / tazobactam. Questi test possono essere utilizzati per monitorare la sua condizione o di controllo degli effetti collaterali. Essere sicuri di mantenere tutti i medici e gli appuntamenti di laboratorio.
  • Usare piperacillina / tazobactam con cautela nei pazienti anziani e possono essere più sensibili ai suoi effetti.
  • Piperacillina / tazobactam deve essere usato con estrema cautela nei bambini di età inferiore ai 2 mesi di età, la sicurezza e l’efficacia di questi bambini non sono state confermate.
  • Gravidanza e allattamento: Se rimani incinta, contattare il medico. Avrete bisogno di discutere i vantaggi e sui rischi dei piperacillina / tazobactam durante la gravidanza. Piperacillina / tazobactam si trova nel latte materno. Se sono o saranno l’allattamento al seno durante l’utilizzo di piperacillina / tazobactam, consultare il medico. Discutere di eventuali possibili rischi per il bambino.

Possibili effetti collaterali di piperacillina / tazobactam:

Tutti i farmaci possono causare effetti indesiderati, ma molte persone non hanno, o hanno minori effetti collaterali Verificare con il proprio medico se uno qualsiasi di questi effetti indesiderati più comuni persistono o diventare fastidioso.:

Stipsi, diarrea, cefalea, disturbi digestivi, nausea, dolore, gonfiore, arrossamento o al sito di iniezione, disturbi del sonno, vomito.

Consultare un medico subito se uno di questi effetti indesiderati gravi si verificano:

Gravi reazioni allergiche (rash, orticaria, prurito, difficoltà di respiro, senso di oppressione al petto, gonfiore della bocca, viso, labbra o lingua), feci sanguinolente, dolore toracico, diminuzione della minzione, svenimenti, veloce, lento, o battito cardiaco irregolare; febbre, brividi, mal di gola, infiammazione al sito di iniezione, rossa, gonfia, vesciche o peeling, convulsioni, diarrea grave, vomito e mal di stomaco, mancanza di respiro, gonfiore delle mani, caviglie o dei piedi, tremore , sanguinamento insolito o ecchimosi, stanchezza o debolezza insolite, irritazione vaginale o lo svuotamento; vena infiammazione o tenerezza.

Questa non è una lista completa degli effetti indesiderati che possono verificarsi. Se avete domande circa gli effetti collaterali, contattare il fornitore di assistenza sanitaria. Chiamate il vostro medico per un consiglio medico circa gli effetti collaterali.

Effetti collaterali nel dettaglio

Non possono essere riportati alcuni effetti collaterali di piperacillina / tazobactam. Consultare sempre il proprio medico o uno specialista di assistenza sanitaria per la consulenza medica.

Per il Consumatore

Si applica a piperacillina / tazobactam: polvere per soluzione per via endovenosa, la soluzione endovenosa

Insieme con i suoi effetti necessario, piperacillina / tazobactam può causare alcuni effetti indesiderati. Sebbene non tutti questi effetti indesiderati possono verificarsi, se si verificano possono avere bisogno di cure mediche.

Verificare con il proprio medico o l’infermiere immediatamente se uno qualsiasi dei seguenti effetti indesiderati si verificano durante il trattamento con piperacillina / tazobactam:

Più comune

  • Diarrea

Meno comune

  • Dolore vescicale
  • gonfiore o gonfiore del viso, delle braccia, mani, gambe e piedi
  • visione offuscata
  • bruciore addominale o parte superiore dello stomaco
  • cambiamenti nella minzione
  • dolore toracico
  • confusione
  • vertigini, debolezza, o vertigini quando si alza improvvisamente da una posizione sdraiata o seduta
  • febbre o sudorazione
  • mal di testa
  • infiammazione o gonfiore al sito di iniezione
  • mal di schiena o di lato inferiore
  • nausea o vomito
  • il dolore, la tenerezza, o gonfiore del piede o della gamba
  • dolore, calore o bruciore nelle dita, dei piedi e gambe
  • problemi con la visione o l’udito
  • rash cutaneo
  • battito cardiaco lento o veloce
  • difficoltà respiratoria

Raro

  • Addominali o crampi allo stomaco, dolore o dolorabilità
  • agitazione
  • dolore osseo
  • lividi
  • brividi
  • sudori freddi
  • tosse
  • respirazione profonda o veloce con vertigini
  • depressione
  • diarrea acquosa e grave, che può anche essere sanguinosa
  • sonnolenza
  • secchezza della bocca
  • orticaria
  • ostilità
  • prurito della zona vagina o genitale
  • letargo
  • dolore muscolare o crampi
  • rigidità muscolare o spasmi
  • incubi
  • intorpidimento o formicolio alle mani, piedi, o le labbra
  • gonfiore o gonfiore delle palpebre o intorno agli occhi, viso, labbra e lingua
  • mal di gola
  • piaghe, ulcere o macchie bianche sulle labbra, lingua, o all’interno della bocca
  • ingrossamento delle ghiandole linfatiche
  • cecità temporanea
  • , perdite vaginali bianche spessa con nessun odore o con un lieve odore
  • strappi totale del corpo
  • inspiegabile perdita di peso
  • sanguinamento insolito o ecchimosi

Incidenza non nota

  • Indietro o dolore alle gambe
  • vesciche, secchezza o perdita di pelle
  • febbre alta
  • dolori articolari o muscolari
  • lesioni cutanee rosso, spesso con un centro viola
  • occhi gialli o la pelle

Alcuni effetti collaterali di piperacillina / tazobactam possono verificarsi in genere non hanno bisogno di cure mediche. Questi effetti indesiderati possono andare via durante il trattamento, come il corpo si abitua alla medicina. Inoltre, il professionista sanitario può essere in grado di dirvi sui modi per prevenire o ridurre alcuni di questi effetti collaterali. Verificare con il proprio medico se uno qualsiasi dei seguenti effetti collaterali sono fastidiosi o continuare o se avete domande su di loro:

Più comune

  • Difficoltà avere un movimento intestinale (feci)
  • disturbi del sonno

Meno comune

  • Acido o acidità di stomaco
  • crepe nella pelle agli angoli della bocca
  • singhiozzo
  • irritazione e arrossamento della pelle
  • naso che cola
  • starnuti
  • naso chiuso
  • macchie bianche nella bocca o sulla lingua

Raro

  • Dolori muscolari o dolori
  • sensazione di bruciore al petto o allo stomaco
  • cambiamento di gusto o cattivo (dopo) sapore insolito o sgradevole
  • sensazione di movimento costante di sé o dintorni
  • sensazione di filatura
  • grave sonnolenza
  • tenerezza nella zona dello stomaco
  • disturbi visivi
  • voce cambia

Per gli operatori sanitari

Si applica a piperacillina / tazobactam: polvere iniettabile per via endovenosa, la soluzione endovenosa

Generale

In generale, gli effetti collaterali sono stati descritti come transitori e lievi a moderate. Negli studi clinici, piperacillina-tazobactam è stato interrotto nel 3,2% dei pazienti a causa di effetti dermatologici (inclusi rash e prurito; 1,3%), effetti gastrointestinali (tra cui diarrea, nausea e vomito, 0,9%) e reazioni allergiche (0,5%) . Negli studi polmonite nosocomiale, l’11% dei pazienti ha interrotto piperacillina-tazobactam a causa di un effetto collaterale.

Gastrointestinale

Diarrea associata a piperacillina-tazobactam era solito auto-limitata. Ci sono state segnalazioni di casi di colite pseudomembranosa in pazienti trattati con piperacillina-tazobactam. L’insorgenza di sintomi di colite pseudomembranosa è stata riportata durante e dopo la terapia antibatterica.

Molto comune (10% o più): diarrea (fino al 20%)
Comune (1% a 10%): costipazione (fino a 8,4%), nausea (fino al 6,9%), candidosi orale (3,9%), vomito (fino al 3,3%), dispepsia (fino al 3,3%), dolore addominale (fino a 1,8%)
Non comuni (0,1% a 1%): colite pseudomembranosa (1% o meno), stomatite (1% o meno)
Frequenza non segnalato: Mughetto orale / candidosi, singhiozzo, le modifiche feci, addome allargata, flatulenza, anoressia, ulcera duodenale, melena, emorragia gastrointestinale, gastrite, ileo, alterazione del gusto, stomatite ulcerosa, colite, secchezza delle fauci, disfagia, glossite, incontinenza fecale , ulcera gastrica, pancreatite, diarrea associata a Clostridium difficile

Sistema nervoso

La neurotossicità è stato segnalato con piperacillina.

Piperacillina può avere proprietà di blocco neuromuscolare, e è stato notato per aumentare l’effetto di agenti bloccanti neuromuscolari.

Comune (1% a 10%): cefalea (fino al 7,7%), insonnia (fino a 6,6%)
Frequenza non segnalato: agitazione, vertigini, tremori, convulsioni, vertigini, sincope, depressione del sistema nervoso centrale, grande male convulsioni, accidenti cerebrovascolari, sonnolenza, tinnito, ipertonia, stupore, sordità, tonico-cloniche sequestro, neurotossicità, l’effetto di agenti bloccanti neuromuscolari maggiore

Dermatologica

Un paziente con la mononucleosi ha sviluppato un rash non allergica dopo 3 settimane di trattamento con piperacillina-tazobactam per l’osteomielite. Non aveva storia di allergia alla penicillina. I suoi virus di Epstein-Barr anticorpi IgG e IgM sono stati positivi. L’eruzione risolto rapidamente dopo la sospensione della piperacillina-tazobactam.

La terapia Piperacillin è stata associata ad una maggiore incidenza di rash nei pazienti con fibrosi cistica.

Rash petecchiale o porpora a causa di trombocitopenia, pustolosi esantematica, dermatosi bollosa, eritema nodoso, esantemi, dermatite esfoliativa, orticaria, prurito, vescicole, reazione di Jarisch-Herxheimer, sindrome di Stevens-Johnson, porpora, e vasculite sono stati riportati con piperacillina.

Comune (1% al 10%): Rash (compresi maculopapulare, bollosa e orticaria, fino al 4,2%), prurito (fino a 3,2%)
Frequenza non segnalato: rash eritematoso, escoriazioni, sudorazione, sudorazione, dermatiti fungine, pustolosi esantematosa, farmaco-indotta rash petecchiale, rash eczematoid, rash petecchiale o porpora a causa di trombocitopenia, dermatosi bollosa, eritema nodoso, esantemi, dermatite esfoliativa, orticaria, vescicole , reazione di Jarisch-Herxheimer, porpora, vasculite
Segnalazioni postmarketing: eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, necrolisi epidermica tossica

Altro

Comune (1% a 10%): febbre (fino a 3,2%), candidosi (fino a 1,8%)
Non comuni (0,1% a 1%): Rigidità (1% o meno), vampate di calore (1% o meno)
Frequenza non segnalato: dolore, edema, edema generalizzato, edema periferico, candidosi, dolore toracico, dolore alla schiena, malessere, astenia, mal d’orecchi, xerosi, diminuzione del livello di droga, test falsi positivi per Aspergillus galattomannano antigenemia, sovrainfezioni candida

La terapia Piperacillin è stata associata ad un’aumentata incidenza di febbre nei pazienti con fibrosi cistica.

Renale

A 51-year-old donna ha sviluppato un esordio acuto di disfunzione renale dopo 6 giorni di terapia con piperacillina-tazobactam. Il paziente aveva anche una creatinina sierica elevata, dolori lombari, rash, febbre, artralgie, e eosinophiluria. La piperacillina-tazobactam è stata interrotta ed i sintomi del paziente è migliorata al basale dopo 21 giorni di prednisone.

Comune (1% al 10%): aumento della creatinina nel sangue (1,8%), aumento di azotemia (1,8%)
Non comuni (0,1% a 1%): insufficienza renale (1% o meno)
Frequenza non segnalato: aumento della creatinina sierica, esordio acuto di disfunzione renale (con aumento della creatinina sierica, dolore lombare, rash, febbre, artralgie, e eosinophiluria), insufficienza renale acuta, funzione renale anormale
Segnalazioni postmarketing: nefrite interstiziale

Ematologici

Comune (1% a 10%): trombocitemia (1,4%)
Non comuni (0,1% a 1%): Anemia (1% o meno), trombocitopenia (1% o meno), eosinofilia (1% o meno), porpora (1% o meno)
Rari (meno dello 0,1%): soppressione del midollo osseo reversibile
Frequenza non segnalato: leucopenia, anemia ipocromica, leucocitosi, diminuzione della protrombina, ecchimosi, diminuzione dell’emoglobina e dell’ematocrito, aumento della conta piastrinica, neutropenia, test di Coombs diretto positivo ‘, tempo di protrombina prolungato, prolungato tempo di tromboplastina parziale, prolungato tempo di sanguinamento, trombocitosi, vitamina B12 carenza di anemia, disturbi emorragici
Segnalazioni postmarketing: anemia emolitica, agranulocitosi, pancitopenia

Soppressione del midollo osseo reversibile era raro e solitamente limitate alla terapia prolungata con piperacillina.

Leucopenia / neutropenia è stata spesso associata a terapia prolungata (ad esempio, 21 giorni o più) e sembrava essere reversibile. La leucopenia è stata riportata nel 23% dei pazienti con malattia epatica trattati con antibiotici beta-lattamici.

Disturbi emorragici, neutropenia, trombocitopenia e anemia emolitica sono stati riportati con piperacillina.

Epatico

Epatotossicità è stato segnalato con piperacillina.

Comune (1% al 10%): test di funzionalità epatica (1,4%)
Non comuni (0,1% a 1%): Aumento della aspartato aminotransferasi (1% o meno), aumento di alanina aminotransferasi (1% o meno)
Frequenza non segnalato: aumenti transitori di AST (SGOT), aumenti transitori di ALT (SGPT), aumento transitorio della bilirubina, aumento della gamma-glutamil transferasi, ittero, epatotossicità
Segnalazioni postmarketing: epatite, ittero

Cardiovascolare

Comune (1% a 10%): Flebite (1,3%), tromboflebite (fino a 1,3%), ipotensione (fino a 1,3%)
Frequenza non segnalato: ipertensione, arresto cardiaco, tachicardia sopraventricolare, tachicardia, tachicardia ventricolare, bradicardia, aritmia, fibrillazione atriale, fibrillazione ventricolare, insufficienza cardiaca, insufficienza circolatoria, infarto del miocardio, angina, bradicardia sinusale, extrasistoli ventricolari, embolia mesenterica

Ipersensibilità

Non comuni (0,1% a 1%): anafilassi (1% o meno)
Frequenza non segnalato: Reazioni allergiche
Segnalazioni postmarketing: reazioni di ipersensibilità, reazioni anafilattiche / anafilattoidi (incluso lo shock)

Reazioni di ipersensibilità sono generalmente incluso rash orticarioide, ma sono stati riportati rari casi di reazioni gravi (inclusa anafilassi, sindrome di Stevens-Johnson, dispnea, ipotensione, ed edema). Sono state segnalate reazioni di ipersensibilità (compresa la febbre, rash e eosinofilia).

Reazioni di ipersensibilità e reazioni anafilattiche / anafilattoidi (con conseguente shock e decessi) sono stati riportati con piperacillina.

Metabolic

Elettrolitici e acido-base disturbi sono stati riportati con piperacillina.

Non comuni (0,1% a 1%): ipoglicemia (1% o meno), ipopotassiemia (1% o meno), aumento della fosfatasi alcalina (1% o meno)
Frequenza non segnalato: aumenti transitori di fosfatasi alcalina, ipoglicemia sintomatica, sete, acidosi, disidratazione, gotta, ipernatremia, ipokaliemia, iponatremia, ipofosfatemia, iperglicemia, diminuzione delle proteine ​​totali e albumina, ipomagnesiemia, anormalità degli elettroliti (ad esempio, aumento e diminuzione del sodio, potassio e calcio), diminuzione di glucosio nel sangue, sovraccarico di liquidi, squilibri elettrolitici, disturbi dell’equilibrio acido-base

Respiratorio

Non comuni (0,1% a 1%): epistassi (1% o meno)
Frequenza non segnalato: Versamento pleurico, pneumotorace, rinite, dispnea, faringite, edema polmonare, broncospasmo, tosse, embolia polmonare, iperventilazione, disturbi respiratori, aumento della tosse, atelettasia, emottisi, ipossia

Locale

Non comuni (0,1% a 1%): reazioni al sito di iniezione (1% o meno)
Frequenza non segnalato: edema al sito di iniezione, dolore al sito di iniezione, infiammazione al sito di iniezione, reazione locale alla procedura

Muscoloscheletrico

Rilassamento muscolare prolungata è stato segnalato con piperacillina.

Non comuni (0,1% a 1%): mialgia (1% o meno), artralgia (1% o meno)
Frequenza non segnalato: prolungato il rilassamento muscolare

Psichiatrico

Frequenza non segnalato: ansia, confusione, allucinazioni, reazione aggressiva (combattivo), depressione

Genitourinario

Frequenza non segnalato: infezione del tratto urinario, incontinenza urinaria, prurito genitale, balanopostite, leucorrea, vaginite, irritazione perineale / dolore, ritenzione urinaria, disuria, oliguria, ematuria, incontinenza urinaria, infezione del tratto urinario con trichomonas, lievito nelle urine, proteinuria, piuria

Oculare

Frequenza non segnalato: fotofobia, diplopia, congiuntivite

Se si sospetta overdose:

Contatta il 118 immediatamente.

La corretta conservazione di piperacillina / tazobactam:

Piperacillina / tazobactam è di solito manipolati e immagazzinati da un fornitore di assistenza sanitaria. Se si utilizza piperacillina / tazobactam a casa, negozio piperacillina / tazobactam come indicato dal vostro farmacista o il fornitore di assistenza sanitaria. Tenere piperacillina / tazobactam fuori dalla portata dei bambini e lontano da animali domestici.

Informazioni generali:

  • Se avete domande su piperacillina / tazobactam, si prega di parlare con il medico, il farmacista, o il fornitore di assistenza sanitaria.
  • Piperacillina / tazobactam deve essere utilizzato solo da parte del paziente per i quali è prescritto. Non condividere con altre persone.
  • Se i sintomi non migliorano o se peggiorano, consultare il medico.
  • Controllare con il vostro farmacista come smaltire i farmaci non usati.