L-triptofano (Tryptan): effetti collaterali, controindicazioni, posologia, dosaggio, indicazioni, dosi ed interazioni

Nome Generico: L-triptofano  Marca: Tryptan  Categoria di Gravidanza: N, non classificato

Che cosa è L-triptofano?

L-triptofano è un aminoacido che è fatto da fonti vegetali o animali.

L-triptofano è stata usata nella medicina alternativa come un aiuto per il trattamento di problemi di sonno (insonnia), ansia, depressione, sindrome premestruale, disturbo da deficit di attenzione, e per smettere di fumare e di altre condizioni.

Non tutti gli usi per l-triptofano sono stati approvati dai medici. L-triptofano non dovrebbe essere sostituito da farmaci prescritti per lei dal suo medico.

L-triptofano è spesso venduto come un integratore a base di erbe. Non ci sono standard di produzione regolamentati in vigore per molti composti a base di erbe e alcuni integratori commercializzati sono stati trovati contaminati con metalli tossici o altri farmaci. A base di erbe / integratori dovrebbero essere acquistati da una fonte affidabile per ridurre al minimo il rischio di contaminazione.

E ‘pericoloso tentare di acquistare l-triptofano su Internet o dai fornitori di fuori degli Stati Uniti. La vendita e la distribuzione di L-triptofano al di fuori degli Stati Uniti non conformi alle norme della Food and Drug Administration (FDA) per l’uso sicuro di questo farmaco.

L-triptofano può essere utilizzato anche per altri scopi non elencati in questa guida prodotto.

Qual è l’informazione più importante che dovrei sapere L-triptofano?

Non tutti gli usi per l-triptofano sono stati approvati dai medici. L-triptofano non dovrebbe essere sostituito da farmaci prescritti per lei dal suo medico.

L-triptofano è spesso venduto come un integratore a base di erbe. Non ci sono standard di produzione regolamentati in vigore per molti composti a base di erbe e alcuni integratori commercializzati sono stati trovati contaminati con metalli tossici o altri farmaci. A base di erbe / integratori dovrebbero essere acquistati da una fonte affidabile per ridurre al minimo il rischio di contaminazione.

Utilizzare l-triptofano come indicato in etichetta, o come il medico ha prescritto. Non utilizzare questo prodotto in quantità maggiori o più a lungo di quanto raccomandato.

E ‘pericoloso tentare di acquistare l-triptofano su Internet o dai fornitori di fuori degli Stati Uniti. La vendita e la distribuzione di L-triptofano al di fuori degli Stati Uniti non conformi alle norme della Food and Drug Administration (FDA) per l’uso sicuro di questo farmaco.

Nel 1989, una condizione di pericolo di vita chiamata sindrome eosinofilia-mialgia (SME) si è verificato in molte persone che utilizzano L-triptofano e qualche morto dalla condizione. Tutte queste persone avevano assunto L-triptofano distribuito da una società in Giappone. Questo L-triptofano è stata rilevata la presenza di tracce di ingredienti impuri. Da quel momento, è stata imitata la disponibilità di L-triptofano negli Stati Uniti, tuttavia, il maggiore uso di Internet ha reso molti integratori alimentari disponibili da fonti non statunitensi.

Non ci sono stati casi pubblicati di EMS all’interno degli ultimi anni, ma si deve essere consapevoli dei sintomi. Smettere di usare L-triptofano e chiamare il medico o il medico in una sola volta se si dispone di uno qualsiasi di questi segni di SME: dolore muscolare grave (il più delle volte alle spalle, schiena o gambe), debolezza, intorpidimento, formicolio o bruciore ( soprattutto di notte); tremori o spasmi movimenti muscolari, gonfiore in qualsiasi parte del corpo, cambiamenti della pelle (secchezza, ingiallimento, indurimento), difficoltà di respirazione, battito cardiaco irregolare.

Cosa devo discutere con il mio fornitore di assistenza sanitaria prima di prendere L-triptofano?

Non utilizzare questo prodotto se siete allergici a L-triptofano.

Prima di usare l-triptofano, si rivolga al medico, al farmacista, erborista, o altro operatore sanitario. Potrebbe non essere in grado di utilizzare l-triptofano, se si dispone di alcune condizioni mediche.

Se si dispone di alcune condizioni, potrebbe essere necessario un aggiustamento della dose o prove speciali di utilizzare in modo sicuro questo prodotto. Prima di usare l-triptofano, si rivolga al medico, al farmacista, erborista, o altro operatore sanitario se si dispone di:

  • malattie del fegato;
  • malattie renali;
  • eosinofilia (livelli elevati di un certo tipo di globuli bianchi), oppure
  • un disturbo muscolare (come la fibromialgia).

Non è noto se l-triptofano è dannoso per il feto. Non utilizzare questo prodotto senza parlare con un operatore sanitario se è incinta o sta pianificando una gravidanza durante il trattamento.

L-triptofano può passare nel latte materno e può danneggiare un bambino di cura. Chiedete al vostro medico prima di utilizzare l-triptofano se sta allattando un bambino.

Non dare qualsiasi supplemento a base di erbe / salute di un bambino senza il consiglio di un medico.

Come devo prendere L-triptofano?

Quando si considera l’uso di integratori a base di erbe, chiedere il parere del vostro medico. Si può anche considerare di consultare un professionista che è addestrato nell’uso di integratori a base di erbe / salute.

Se si sceglie di prendere l-triptofano, usarlo come indicato sulla confezione o come indicato dal vostro medico, il farmacista, o il fornitore di assistenza sanitaria. Non utilizzare più di L-triptofano che è consigliato sull’etichetta.

Store L-triptofano a temperatura ambiente lontano da umidità e calore.

Che cosa accade se manco una dose?

Consultare il proprio medico, il farmacista, erborista, o altro operatore sanitario per le istruzioni se si salta una dose.

Cosa succede se overdose?

Rivolgersi al medico di emergenza, se si pensa di aver usato troppo di questo prodotto.

Che cosa devo evitare durante l’assunzione di L-triptofano?

L-triptofano può causare effetti indesiderati che possono compromettere il vostro pensiero o reazioni. Prestare attenzione se si guida o fare qualcosa che richiede di essere sveglio e vigile.

Evitare l’uso di altri integratori alimentari o erbe per trattare la stessa condizione per la quale si utilizza L-triptofano.

Effetti collaterali L-triptofano

Ottenere assistenza medica di emergenza se si dispone di uno qualsiasi di questi segni di una reazione allergica: orticaria, difficoltà respiratorie, gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola.

Nel 1989, una condizione di pericolo di vita chiamata sindrome eosinofilia-mialgia (SME) si è verificato in molte persone che utilizzano L-triptofano e qualche morto dalla condizione. Tutte queste persone avevano assunto L-triptofano distribuito da una società in Giappone. Questo L-triptofano è stata rilevata la presenza di tracce di ingredienti impuri. Da quel momento, è stata limitata la disponibilità di L-triptofano negli Stati Uniti, tuttavia, il maggiore uso di Internet ha reso molti integratori alimentari disponibili da fonti non statunitensi.

Non ci sono stati casi pubblicati di EMS all’interno degli ultimi anni, ma si deve essere consapevoli dei sintomi. Chiamate il vostro medico se avete una qualsiasi delle seguenti:

  • dolori muscolari (più spesso nelle spalle, schiena o gambe);
  • debolezza, intorpidimento, formicolio, bruciore o dolore (soprattutto di notte);
  • tremori o movimenti spasmi muscolari;
  • gonfiore in qualsiasi parte del vostro corpo;
  • cambiamenti della pelle (secchezza, ingiallimento, indurimento);
  • difficoltà di respirazione; o
  • battito cardiaco irregolare.

Meno gravi effetti collaterali possono includere:

  • secchezza della bocca, bruciore di stomaco, eruttazione, gas;
  • nausea, vomito, diarrea;
  • sensazione di sonnolenza o giramento di testa;
  • visione offuscata;
  • debolezza, mancanza di coordinamento;
  • mal di testa, o
  • ha perso l’appetito.

Questa non è una lista completa degli effetti collaterali e gli altri si possono verificare. Chiamate il vostro medico per un consiglio medico circa gli effetti collaterali.

Effetti collaterali nel dettaglio

Non possono essere riportati alcuni effetti collaterali di triptofano. Consultare sempre il proprio medico o uno specialista di assistenza sanitaria per la consulenza medica.

Si applica a triptofano: capsule per via orale, compresse per via orale

Insieme con i suoi effetti necessario, triptofano può causare alcuni effetti indesiderati. Sebbene non tutti questi effetti indesiderati possono verificarsi, se si verificano possono avere bisogno di cure mediche.

I sintomi di overdose

Ottenere immediatamente aiuto di emergenza se uno qualsiasi dei seguenti sintomi di overdose si verificano durante l’assunzione di triptofano:

  • Agitazione
  • confusione
  • diarrea
  • febbre
  • riflessi iperattivi
  • scarso coordinamento
  • irrequietezza
  • brividi
  • sudorazione
  • parlare o di agire con entusiasmo non si può controllare
  • tremore o agitazione
  • Contrazioni
  • vomito

Alcuni effetti collaterali di triptofano possono verificarsi in genere non hanno bisogno di cure mediche. Questi effetti indesiderati possono andare via durante il trattamento, come il corpo si abitua alla medicina. Inoltre, il professionista sanitario può essere in grado di dirvi sui modi per prevenire o ridurre alcuni di questi effetti collaterali. Verificare con il proprio medico se uno qualsiasi dei seguenti effetti collaterali sono fastidiosi o continuare o se avete domande su di loro:

  • Vertigini
  • sonnolenza
  • secchezza della bocca
  • mal di testa
  • perdita di appetito
  • nausea

Quali altri farmaci possono incidere L-triptofano?

L-triptofano può interagire con altri medicinali. Prima di prendere L-triptofano, informi il medico o il medico se si utilizza anche:

  • medicine per la depressione, come erba di San Giovanni, citalopram (Celexa), Escitalopram (Lexapro), fluoxetina (Prozac), Paroxetina (Paxil), Sertralina (Zoloft), amitriptilina (Elavil), imipramina (Tofranil), Venlafaxina (Effexor), e altri;
  • un inibitore della monoamino-ossidasi (MAO) come tranilcipromina (Nardil), fenelzina (Parnate), selegilina (Eldepryl), o isocarboxazid (Marplan);
  • un sedativo o tranquillante come il diazepam (Valium), lorazepam (Ativan), clonazepam (Klonopin) e altri;
  • un farmaco fenotiazina come la clorpromazina (Thorazine), proclorperazina (Compazine) e altri, o
  • farmaci che possono indurre sonnolenza (come l’alcol, la medicina freddo, antidolorifici, miorilassanti, e la medicina per la depressione o ansia).

Questo elenco non è completo e ci possono essere altri farmaci che possono interagire con L-triptofano. Informi il medico o il medico di tutti i prescrizione e farmaci over-the-counter si usa. Ciò include vitamine, minerali, vegetali, prodotti e farmaci prescritti da altri medici. Non iniziare a utilizzare un nuovo farmaco senza dire al vostro medico o praticante.