Byetta Exenatide Bydureon

Exenatide (Bydureon, Byetta): effetti collaterali, controindicazioni, posologia, dosaggio, indicazioni, dosi ed interazioni

Nome Generico: exenatide Marca: Byetta, Bydureon

Exenatide ha dimostrato di causare il cancro della tiroide nei ratti. Il rischio aumenta con alte dosi e l’uso prolungato. Non è noto se exenatide può provocare il cancro della tiroide nell’uomo.

Non utilizzare exenatide se voi o un membro della famiglia ha avuto il carcinoma midollare della tiroide (MTC) (un certo tipo di cancro alla tiroide), o se si dispone di più neoplasia endocrina di tipo sindrome di 2 (MEN 2) (un altro tipo di tumore). Le prove di laboratorio, compresi i livelli di calcitonina o ecografia della tiroide, possono essere eseguita durante l’uso di exenatide. Non è noto se avere questi test riduce il rischio di cancro alla tiroide. Discutere di eventuali domande o problemi con il proprio medico.

Contatti immediatamente il medico se si dispone di un nodulo o gonfiore al collo, raucedine, difficoltà a deglutire, o mancanza di respiro.

Exenatide è utilizzato per:

Trattare diabete di tipo 2. Viene usato insieme a dieta ed esercizio fisico.

Exenatide è un glucagone-like peptide-1 (GLP-1), agonista del recettore. Si abbassa di zucchero nel sangue, aumentando il rilascio di insulina da parte del pancreas. Essa imita anche le azioni di determinati ormoni che bassi livelli di zucchero nel sangue.

NON utilizzare exenatide se:

  • è allergico a qualsiasi ingrediente di exenatide
  • voi o un membro della famiglia ha una storia di MTC
  • avete MEN 2
  • avete diabete di tipo 1
  • soffre di chetoacidosi diabetica (livelli elevati di acido nel sangue)
  • si ha gravi problemi ai reni o allo stomaco o problemi intestinali

Rivolgersi al proprio medico o il fornitore di cure mediche subito se uno di questi si applicano a voi.

Prima di usare exenatide:

Alcune condizioni clinico-mediche possono interagire con exenatide. Informi il medico o il farmacista se avete qualunque condizioni mediche, soprattutto se una delle seguenti si applicano a voi:

  • se è incinta, sta pianificando una gravidanza o l’allattamento al seno
  • se sta assumendo qualsiasi prescrizione o medicine senza ricetta medica, la preparazione a base di erbe, o del supplemento dietetico
  • Se avete allergie alle medicine, alimenti, o altre sostanze
  • se avete una storia di problemi di stomaco o intestinali (ad esempio, problemi di digestione, rallentato svuotamento dello stomaco), problemi alla cistifellea (ad esempio, calcoli biliari), infiammazione del pancreas (pancreatite), alti livelli di trigliceridi nel sangue, l’abuso di alcol, problemi renali o trapianto di rene, o se si ricevono dialisi
  • se non avete mai preso un altro medicinale per il diabete di tipo 2
  • se si utilizza anche l’insulina o se si utilizza un altro farmaco exenatide (Byetta)

Alcuni medicinali possono interagire con exenatide. Dire al vostro fornitore di cure mediche se sta assumendo altri farmaci, in particolare uno dei seguenti:

  • Insulina, meglitinidi (ad esempio, repaglinide), sulfoniluree (ad esempio, glipizide), o tiazolidinedioni (ad esempio, pioglitazone) perché il rischio di ipoglicemia può essere aumentata
  • Enzima di conversione dell’angiotensina (ACE) (ad esempio, lisinopril), diuretici (es. furosemide, idroclorotiazide), farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS) (per esempio, ibuprofene), o altri farmaci che possono influire sulla funzionalità renale (ad esempio aminoglicosidi, antibiotici , come la gentamicina, amfotericina B, ciclosporina, tacrolimus, vancomicina), perché il rischio di problemi renali può essere aumentato. Chiedete al vostro medico se non siete sicuri se uno dei tuoi farmaci possono avere effetti sulla funzionalità renale
  • Anticoagulanti (ad esempio, warfarin) perché il rischio dei loro effetti collaterali possono essere aumentate di exenatide

Questo non può essere un elenco completo di tutte le interazioni che possono verificarsi. Chiedete al vostro fornitore di assistenza sanitaria se exenatide può interagire con i farmaci che si stanno assumendo. Controllare con il vostro fornitore di assistenza sanitaria prima di iniziare, interrompere o modificare il dosaggio di qualsiasi medicinale.

Come usare exenatide:

Utilizzare exenatide come indicato dal vostro medico. Controllare l’etichetta sul medicinale per esatte istruzioni per il dosaggio.

  • Exenatide è con una scheda extra informazioni sul paziente chiamato guida di medicinali e istruzioni per l’uso. Leggere con attenzione. Leggi di nuovo ogni volta che si ottiene riempito exenatide.
  • Utilizzare exenatide con o senza cibo una volta ogni 7 giorni (settimanale).
  • Un fornitore di cure mediche vi insegnerà come utilizzare exenatide. Assicuratevi di capire come utilizzare exenatide. Seguire le procedure vengono insegnate quando si utilizza una dose. Rivolgersi al proprio medico se avete domande.
  • Utilizzare exenatide subito dopo che è stata mescolata.
  • Utilizzare la corretta tecnica insegnata a voi dal vostro fornitore di cure mediche. Iniettare in profondità sotto la pelle, nella zona dello stomaco (addome), parte superiore della gamba (coscia), o del braccio, come indicato dal vostro medico. NON iniettare exenatide in vena o nel muscolo.
  • Non utilizzare exenatide se contiene particelle, è scolorita, o se il flaconcino è rotto o danneggiato.
  • Non condividere il tuo vassoio con un’altra persona, anche se l’ago è cambiato. Condividere la vostra barra delle infezioni possono passare da una persona all’altra. Questo include le infezioni non si può sapere che avete.
  • Tenere i prodotti, oltre a siringhe e aghi, fuori dalla portata dei bambini e animali domestici. Non riutilizzare gli aghi, siringhe o altri materiali. Chiedete al vostro fornitore di assistenza sanitaria come smaltire questi materiali dopo l’uso. Seguire tutte le norme locali per lo smaltimento.
  • Utilizzare exenatide a intervalli regolari per ottenere il massimo beneficio da esso.
  • Se si dimentica una dose di exenatide, utilizzare il più presto possibile se la dose successiva è dovuto almeno 3 giorni dopo. Se si dimentica una dose e la dose successiva è dovuta 1 o 2 giorni più tardi, saltare la dose e tornare al normale orario di dosaggio. Non utilizzare 2 dosi alla volta.

Chiedete al vostro fornitore di cure mediche tutte le domande che potresti avere su come utilizzare exenatide.

Importanti informazioni di sicurezza:

  • Exenatide può causare capogiri. Questo effetto può essere peggiore se si prendono con l’alcol o di alcuni farmaci. Utilizzare con cautela exenatide. Non guidi o svolga altre attività eventualmente pericolose finché non si sa come si reagisce.
  • NON utilizzare più della dose raccomandata, senza essersi consultato con il medico.
  • Muniti di documentazione clinica personale in ogni momento che dice che si ha il diabete. Controllare i livelli di zucchero nel sangue come indicato dal vostro medico. Se sono spesso più alti di quanto dovrebbero essere e di prendere exenatide esattamente come prescritto, informi il medico.
  • Seguire la dieta e il programma di esercizio dato a voi dal vostro fornitore di cure mediche. La corretta dieta, esercizio fisico regolare, e il collaudo regolare di zucchero nel sangue sono importanti per ottenere i migliori risultati quando si utilizza exenatide.
  • Il rischio di ipoglicemia può essere aumentato quando exenatide viene usato con alcuni altri farmaci per il diabete (ad esempio, l’insulina, meglitinidi, sulfoniluree, tiazolidinedioni). Zucchero nel sangue bassi possono portare a stati ansiosi, sudorazione, debolezza, vertigini, sonnolenza, o di svenimento. Può accadere che il vostro cuore batta più forte, perché il cambiamento visione, darvi un mal di testa, brividi, o tremori, o attacchi di fame improvvisa. E ‘una buona idea di portare una fonte affidabile di glucosio (per esempio, compresse, gel) per il trattamento di basso livello di zucchero nel sangue. Se questo non è disponibile, è necessario mangiare o bere una fonte veloce di zucchero come lo zucchero da tavola, miele, dolci, succo d’arancia, o non-soda dieta. Ciò consentirà di aumentare il livello di zuccheri nel sangue rapidamente. Informi il medico immediatamente se questo accade. Per evitare basso livello di zucchero nel sangue, consumare pasti al tempo stesso ogni giorno e non saltare i pasti.
  • I pazienti trattati con exenatide hanno sviluppato un problema pancreas grave e talvolta fatale (pancreatite). Contattare immediatamente il medico se si sviluppano dolore di stomaco grave o persistente che può irradiarsi alla parte posteriore (con o senza nausea o vomito).
  • Exenatide può cambiare il modo in cui i medicinali assunti per via orale vengono assorbiti nel corpo. Assicurati che il tuo medico sia informato di tutti i farmaci che si prendono. Discutere di eventuali domande o problemi con il proprio medico.
  • Se il vomito o diarrea si verifica, è necessario fare attenzione a non essere disidratato. Rivolgersi al proprio medico per le istruzioni.
  • Informi il medico o il dentista che si prende exenatide prima di sottoporsi a cure mediche o dentarie, cure d’emergenza, o interventi chirurgici.
  • Le prove di laboratorio, compresi emoglobina A 1c livelli, i livelli di zucchero nel sangue, e la funzione renale, può essere eseguita durante l’utilizzo di exenatide. Questi test possono essere utilizzati per monitorare la sua condizione o di controllo degli effetti collaterali. Essere sicuri di mantenere tutti i medici e gli appuntamenti di laboratorio.
  • Utilizzare exenatide con cautela nei pazienti anziani e possono essere più sensibili ai suoi effetti.
  • Exenatide deve essere usato con estrema cautela nei bambini, la sicurezza e l’efficacia nei bambini non sono state confermate.
  • Gravidanza e allattamento: Se rimani incinta, contattare il medico. Avrete bisogno di discutere i vantaggi e sui rischi dei exenatide durante la gravidanza. Non è noto se exenatide si trova nel latte materno. Se sono o saranno l’allattamento al seno durante l’utilizzo exenatide, consultare il medico. Discutere di eventuali possibili rischi per il bambino.

Avvertenze Gravidanza Exenatide

Exenatide è stato assegnato a C gravidanza categoria da parte della FDA. Gli studi sugli animali hanno rivelato evidenza di danno fetale. Non ci sono dati controllati in gravidanza umana.Exenatide è consigliato solo per uso durante la gravidanza quando non ci sono alternative e benefici di rischio supera.

Avvertenze allattamento Exenatide

Non vi sono dati sull’escrezione di exenatide nel latte umano. Il produttore raccomanda che, a causa del rischio di gravi reazioni avverse nei lattanti, è necessario decidere se interrompere l’allattamento o interrompere il farmaco, tenendo conto dell’importanza del farmaco per la madre.

Possibili effetti collaterali di exenatide:

Tutti i farmaci possono causare effetti indesiderati, ma molte persone non hanno, o hanno minori effetti collaterali. Verificare con il proprio medico se uno qualsiasi di questi effetti indesiderati comuni più persistono o diventano fastidiosi:

Costipazione, diarrea, cefalea, disturbi digestivi, prurito lieve o gonfiore al sito di iniezione, nausea, vomito.

Rivolgersi ad un medico immediatamente se uno qualsiasi di questi effetti indesiderati gravi si verificano:

Gravi reazioni allergiche (rash, orticaria, prurito, difficoltà a respirare oa deglutire, senso di oppressione al petto, gonfiore della bocca, del volto, delle labbra, della gola, o della lingua; raucedine inusuale), dolore toracico, svenimenti, battito cardiaco accelerato, nodulo o gonfiore il collo, raucedine persistente, cefalea grave o persistente, diarrea, nausea o vomito, mal di stomaco grave o persistente che può irradiare alla schiena (con o senza nausea o vomito), mancanza di respiro, sintomi di problemi renali (ad esempio, cambiare nella quantità di urina prodotta, minzione difficile o dolorosa, dolore insolito o persistente nel medio e bassa della schiena, gonfiore inspiegabile), i sintomi di ipoglicemia (ad esempio, brividi, confusione, vertigini, sonnolenza, fame, aumento della sudorazione, irritabilità , nervosismo, agitazione, tremore, offuscamento della vista, debolezza), problemi di deglutizione.

Questo non è un elenco completo degli effetti indesiderati che possono verificarsi. Se avete domande circa gli effetti collaterali, contattare il fornitore di assistenza sanitaria. Chiamate il vostro medico per un consiglio medico circa gli effetti collaterali.

Effetti collaterali nel dettaglio

Per il consumatore

Si applica a exenatide: soluzione per via sottocutanea

Ottenere assistenza medica di emergenza se si dispone di uno qualsiasi di questi segni di una reazione allergica durante il trattamento con exenatide: orticaria, difficoltà respiratorie, gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola.

Smettere di usare exenatide e chiamare subito il medico se si ha un grave effetto collaterale, come:

  • gonfiore, aumento di peso, sensazione di fiato corto, urinare meno del solito o non a tutti;
  • sonnolenza, confusione, cambiamenti di umore, aumento della sete, diarrea;
  • dolore forte nel vostro mezzo o parte bassa della schiena;
  • forte dolore allo stomaco superiore diffusione verso la schiena, vomito
  • zucchero nel sangue (mal di testa, fame, debolezza, sudorazione, confusione, irritabilità, vertigini, tachicardia, o sensazione di nervosismo).

Meno gravi effetti collaterali di exenatide possono includere:

  • nausea, mal di stomaco, diarrea o costipazione;
  • perdita di peso, oppure
  • perdita di appetito.

Questa non è una lista completa degli effetti collaterali e gli altri si possono verificare. Chiamate il vostro medico per un consiglio medico circa gli effetti collaterali.

Per gli operatori sanitari

Si applica a exenatide: polvere sottocutanea iniettabile a rilascio prolungato, per via sottocutanea una soluzione

Metabolica

Effetti collaterali metabolici hanno incluso ipoglicemia.

La maggior parte degli episodi di ipoglicemia sono stati da lieve a moderata intensità e tutti risolti con la somministrazione di carboidrati. L’ipoglicemia è stata raramente osservata in pazienti trattati con l’associazione di exenatide e metformina è stata simile e di incidenza ai pazienti trattati con placebo e metformina. Quando viene utilizzato come add-on per un tiazolidinedione, con o senza metformina, l’incidenza di lieve a moderata ipoglicemia sintomatica con exenatide è stata dell’11% contro il 7% con il placebo.

Gastrointestinale

Effetti indesiderati gastrointestinali hanno incluso nausea, vomito, diarrea e dispepsia.

Del sistema nervoso

Effetti collaterali del sistema nervoso hanno incluso capogiri, mal di testa e sensazione di nervosismo.

Immunologico

Effetti collaterali immunologici hanno incluso lo sviluppo di anticorpi anti exenatide.

Dermatologica

Effetti indesiderati dermatologici hanno incluso segnalazioni post-marketing di alopecia.

In caso di sovradosaggio è sospettato:

Contattare il 118 immediatamente. I sintomi possono includere vertigini, nausea o vomito, sintomi di ipoglicemia (ad esempio, brividi, confusione, sonnolenza, svenimenti, battito cardiaco accelerato, aumento della fame, aumento della sudorazione, irritabilità, nervosismo, forti capogiri, tremore, offuscamento della vista, debolezza).

La corretta conservazione di exenatide:

Conservare exenatide in frigorifero, tra 36 e 46 gradi F (2 e 8 gradi C). Non congelare. Non utilizzare se exenatide è stato congelato. Ogni vassoio singola dose può essere conservato a temperatura ambiente inferiore a 77 gradi F (25 gradi C) per un massimo di 4 settimane. Proteggere dalla luce. Non utilizzare oltre la data di scadenza. Tenere exenatide fuori dalla portata dei bambini e lontano da animali domestici.